INTRODUZIONE: CHE COS’È UN’IMPRONTA?

Se al mare camminiamo sulla sabbia bagnata della riva, ogni nostro passo lascia un’impronta nella sabbia stessa, che altro non è se non la forma “in negativo” del nostro piede. Che cos’è un’impronta?
Per lo stesso principio, ma in modo molto più preciso, con il rilevamento dell’impronta il clinico registra in un materiale plastico la forma di una delle due arcate del paziente, cioè rileva la forma dei denti, dei tessuti molli e delle sottostanti strutture ossee di quell’arcata.

SCARICA LA PRESENTAZIONE IN FORMATO PDF