Aperit@AIOP – AIOP e le aziende: un rapporto di collaborazione indipendente e illuminata

Aperit@AIOP – AIOP e le aziende: un rapporto di collaborazione indipendente e illuminata

Stiamo vivendo un momento che mai avremmo potuto pensare si verificasse, le nostre vite private e professionali sono state sconvolte, i pilastri del mondo che conoscevamo e sul quale avevamo fondato i nostri progetti non esistono più: la vita sociale, l’economia, i posti di lavoro….tutto è stato frammentato e non sappiamo esattamente come potremo ricomporre i pezzi. Quello che sappiamo è solo che DOVREMO buttare i nostri cuori oltre gli ostacoli e pensare al futuro, costruendolo ed adattandolo sulla base di quel poco che sappiamo oggi, modulandolo in modo elastico e dinamico animati da un’incrollabile fiducia che un futuro c’è, anche se diverso, e dall’amore per la vita e per il nostro lavoro. Dovremo farlo per noi, per le prossime generazioni, per i nostri pazienti e i nostri colleghi e soprattutto dovremo farlo in modo solidale e con spirito di aggregazione e collaborazione.
Nella nostra accademia c’è voglia di continuare ad erogare la formazione di eccellenza che ci ha resi celebri, di farlo nel migliore dei modi perché i colleghi ed i pazienti avranno sempre più bisogno di scelte giuste: nella scelta dei materiali, degli strumenti, del piano di trattamento nel contesto generale del caso che abbiamo davanti. Si parla della crisi economica che ci aspetta, ma dobbiamo tenere saldo il timone su un principio irrinunciabile: la qualità del trattamento e la sua gestione razionale sono l’unico mezzo per risparmiare risorse, rispettando i pazienti che potrebbero dover fare dei sacrifici per affrontare i trattamenti ed hanno diritto a risultati duraturi e di alto valore funzionale, biologico ed estetico. Solo le scelte corrette e le modalità operative migliori potranno impedire di dissipare tempo e mezzi a vantaggio dei professionisti,dei pazienti e della società.
Con spirito di apertura e tenendo fede alla propria mission, dimostrandosi pronta ad un mondo cambiato del quale non riusciamo ancora a percepire con chiarezza la sagoma, AIOP ha rimodulato le proprie attività formative con la velocità e il dinamismo che un contesto in cambiamento continuo richiede, convertendo i propri programmi formativi online quando le disposizioni governative hanno impedito gli eventi residenziali. Pur ritenendo che la virtualizzazione non possa né debba sostituire integralmente la realtà fisica e tangibile dei corsi, dei congressi e di ogni occasione che ha come parte integrante le interazioni sociali, abbiamo deciso di consolidare la nostra presenza nella rete, per essere pronti ad affrontare il mondo che verrà e per mantenere vivi quei rapporti con il mondo odontoiatrico ed odontotecnico che il Covid ha cercato di sfilacciare.
In tal senso abbiamo sviluppato un progetto che vuole avvicinare le aziende con le quali collaboriamo ai colleghi che ci seguono, consolidando quelle relazioni che hanno dato ai nostri eventi un valore aggiunto nella cifra di una collaborazione aperta e indipendente.
Interagire con le aziende illuminate, parlare con i loro manager e con la forza vendita è sempre per noi istruttivo, è l’altra faccia della luna che ci aiuta ad interpretare le esigenze dei colleghi e del mondo odontoiatrico.
In questa ottica abbiamo organizzato un ciclo di “aperitivi” (gli Aperit@AIOP), nei quali inviteremo in un contesto assolutamente informale i volti “simbolo” delle aziende nostre amiche, insieme a rappresentanti della professione e delle istituzioni, ad opinion leader e a nostri soci attivi, per parlare di aspetti diversi della realtà protesica ed odontoiatrica rideclinati alla luce del Covid.
L’unione fa la forza, AIOP ci crede.

Vi aspettiamo ai nostri aperitivi virtuali in diretta sulla piattaforma Zoom o sulla nostra pagina Facebook a partire da venerdì 17 luglio 2020, alle ore 19:00.