Chi era Roberto Polcan?

Uno dei primi odontotecnici a diventare Socio Attivo dellʼAIOP e Dirigente della Sezione Odontotecnica per il biennio 1997/98, Roberto non riuscì portare a termine il suo mandato scomparendo improvvisamente all’età di cinquant’anni.
Roberto Polcan ha lasciato un grande vuoto dentro all’Accademia: per i suoi colleghi ed allievi è stato non solo un eccellente maestro odontotecnico dotato di alta professionalità ma anche Uomo di grandi qualità umane.

LʼAIOP, perciò, lo ricorda ogni anno in occasione del Congresso Internazionale bandendo un concorso con un premio destinato agli odontotecnici che eseguono la migliore realizzazione protesica.


L’Accademia istituisce un premio internazionale intitolato all’Odt. Roberto Polcan dell’importo di € 2.000,00 oltre all’iscrizione all’Accademia per l’anno 2023.

Il premio è aperto a cittadini di tutte le nazionalità diplomati in odontotecnica regolarmente iscritti all’Accademia.

Il bando di concorso è relativo alla presentazione di un lavoro odontotecnico di particolare interesse per innovazione od eccellenza qualitativa.


Presentazione del caso:

  • progetto protesico trasmesso dall’Odontoiatra;
  • considerazioni sullo sviluppo del lavoro e sui materiali;
  • descrizione dello schema occlusale e la tecnica utilizzata;
  • descrizione delle sequenze operative;
  • considerazioni sul caso finito

E’ obbligatorio integrare la presentazione con un’autocertificazione che attesti che la documentazione presentata non è stata contraffatta.

I quadri della presentazione non dovranno superare il numero di 60 per ogni singolo caso tecnico, dovranno essere numerati progressivamente da 1 a 60 e non potranno contenere più di 4 immagini per quadro. Lo schema proposto può essere ampliato fino al raggiungimento del massimo numero dei quadri consentiti.

Le immagini devono essere accompagnate nella presentazione da didascalie con la spiegazione dei vari passaggi.


Il vincitore potrà utilizzare il caso per diventare Socio Attivo

Il candidato dovrà comunicare alla Segreteria AIOP:

  • cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza;
  • titolo di studio, data, e sede di conseguimento;
  • indirizzo, indirizzo di posta elettronica e numero telefonico presso il quale desidera che gli siano fatte pervenire tutte le comunicazioni relative al concorso;
  • un curriculum vitae ed eventuali titoli di ordine scientifico;
  • dichiarazione di non aver beneficiato di altri premi con la stessa presentazione

La documentazione dovrà essere caricata entro lunedì 11 ottobre 2022.

La documentazione del caso sarà valutata e giudicata da una giuria che ha la facoltà di convocare il candidato per un colloquio, se lo ritiene necessario. La giuria formulerà una graduatoria indicando i candidati idonei in ordine di merito. Il giudizio della giuria è inappellabile.
La giuria sarà composta dal Dirigente della sezione odontotecnica Odt. Mdt. Paolo Smaniotto, dal Dirigente eletto Odt. Walter Bolognesi e dal Socio Attivo Odt. Roberto Canalis.
Eventuali riserve verranno indicate dal Consiglio Direttivo.

Nel perentorio termine di dieci giorni dalla data di ricevimento della comunicazione via e-mail con la quale sarà data notizia formale del conferimento del premio, l’assegnatario dovrà far pervenire alla Segreteria – pena la decadenza – dichiarazione di accettare, senza riserve, il premio medesimo, alle condizioni del bando di concorso.


Il premio verrà corrisposto al vincitore dal Dirigente della Sessione Odontotecnica AIOP in occasione del Congresso Internazionale AIOP che si svolgerà a Bologna il 18 e 19 Novembre 2022.
L’assegnatario è tenuto a presenziare alla cerimonia di consegna del Premio a Bologna pena l’annullamento dell’assegnazione del premio. La documentazione premiata sarà pubblicata sulla rivista “Quintessenza Odontotecnica”.

La fruizione di detto premio non dà luogo a trattamenti previdenziali e non costituisce un rapporto di lavoro. Esso è sottoposto al regime fiscale previsto dalla legge.