Il successo del Meeting Mediterraneo AIOP On Air

Il successo del Meeting Mediterraneo AIOP On Air

Dal 30 aprile al 2 maggio 2020, si terrà il primo Congresso online di AIOP – Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica. Se la scelta nasce dalle limitazioni nell’era del coronavirus, l’intenzione è quella di sperimentare nuove strade per la congressistica nel mondo odontoiatrico e non solo.

Il XII Meeting Mediterraneo di AIOP, verterà sul tema “Preparazioni 2.0 – Le preparazioni protesiche nell’epoca digitale” e si svolgerà nell’arco di tre “giornate virtuali”.

La prima giornata sarà accessibile online gratuitamente a tutti. Le successive sessioni saranno riservate in esclusiva a tutti i Soci AIOP 2020 e agli iscritti online al Congresso.

Partecipando al Meeting Mediterraneo On Air sembrerà a tutti gli effetti di essere presenti ad un meeting, grazie alla suggestiva ambientazione virtuale. Inoltre, sarà possibile interagire attivamente. e, per i soci AIOP, ci sarà la possibilità di rivedere in qualsiasi momento le sessioni nell’area on demand “AIOP On Air” che verrà messa a loro disposizione per tutto l’anno!

Fradeani, Barducci, Monaco, Cortellini, Canale, Semenza, Pascetta, Peumans, Sailer, Fehmer, Zarone, Ferraris, Fabbri animeranno questa edizione innovativa.

Tra i contenuti dell’evento, il talk-show “Processo alla corona”. Avvocati a favore e contro, un giudice d’eccezione e un pubblico partecipe in forma interattiva daranno vita a un confronto serrato in cui saranno analizzati i pro e i contro della preparazione per corone complete.

Una corso speciale di 3 ore con Roberto Rosso dedicato alla ripresa post Covid-19, e un corso di eccellenza odontotecnica con Giancarlo Barducci faranno parte delle tre giornate.

Due sessioni speciali dedicate all’implantologia guidata e al paziente implanto protesico l’8 e il 15 maggio con Granata, Sighinolfi, Paniz, Annucci, Ortensi, Borromeo, Cantoni, Venezia e Lacasella fanno parte integrante dell’evento, con la possibilità di essere viste on demand dai Soci AIOP.

“Siamo convinti che questo evento che indubbiamente nasce dall’emergenza Covid-19”, spiegano il presidente di Aiop, Carlo Poggio e il Dirigente della Sezione Odontotecnica Vincenzo Castellano, “trasformerà un limite in opportunità, spalancando nuovi orizzonti anche per il periodo in cui l’emergenza sarà terminata. Per fare un paragone, vedere una partita allo stadio ha fascino ed emozioni, e continuerà sempre ad averlo, ma seguirla da casa propria con un commento coinvolgente, rivedendo le azioni principali e cogliendo ogni dettaglio può rendere l’evento per certi versi persino più fruibile. Per questo sperimentiamo con fiducia Aiop On Air, un percorso di innovazione in risposta alle sfide di una grave crisi”.